Uno dei primi racconti che ho letto da bambino era la storia di Margherì, che alla fine della primavera appassiva e moriva. Il racconto aveva un lieto fine e la primavera successiva Margherì sarebbe nata di nuovo, ma io questa cosa non l’accettavo, volevo quella Margherì, la mia Margherì. Tutto il senso della vita sta in questo piccolo passaggio. È solo un fiore, bellissimo, fragile, indifeso. Quello che possiamo fare è stare attenti a non calpestarlo, proteggerlo, dipingerlo, cantarlo.

 

È solo un fiore

testo e musica di Andrea Parodi

 

È solo un fiore, è solo un fiore, è solo un fiore

È solo un fiore che si lascia calpestare
I tuoi occhi e le tue gambe nella sera
È la luna che passeggia sopra il mare
I silenzi che diventano preghiera

È solo un fiore, è solo un fiore, è solo un fiore

È guardare la tua donna mentre dorme
E il tempo non bastava mai
Un grembiule abbracciato a un’uniforme
So che tu ritornerai

È solo un fiore, è solo un fiore, è solo un fiore

Fare finta di essere normale
L’odore della pioggia nei prati
Con tua figlia la notte di natale
A pettinare i suoi capelli bagnati

È solo un fiore, è solo un fiore, è solo un fiore

Con le margherite la primavera
I colori dell’aria la mattina
La tua prima maglietta di calcio vera
Il profumo del pane e della benzina

È solo un fiore, è solo un fiore, è solo un fiore

 


Credits

Andrea Parodi – vocals
David Carroll
– bass
Brannen Temple – drums
Luke Jacobs
– acoustic guitar
David Immerglück – electric guitar
Alex Valle – pedal steel, acoustic guitar
Tim Lorsch – strings
Radoslav Lorković – wurlitzer
Claudia Buzzetti – vocals


"È solo un fiore" è la traccia n.10 dell'album Andrea Parodi Zabala



Andrea Parodi Zabala Live


Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
26
27
28
29
30

Siti Consigliati

 

 


 

Social Network